MadBox fa sul serio, già accordi con AMD e Nvidia

Lo studio di medie dimensioni Slightly Mad ha annunciato proprio ieri di essere a lavoro sulla propria console da gioco che prenderà il nome, non troppo felice di Mad Box. La news ha sollevato una serie di dubbi, tra chi si domanda quali esclusive potranno avere e chi si chiede se una piccola compagnia sarà in grado di vendere in perdita per distribuire le macchine. Allo stesso tempo ci si chiede se ci sia effettivamente spazio per un nuovo contendente all’interno di un mercato che vive dell’egemonia di Nintendo, Microsoft e Sony. Ecco però che Mad Box continua imperterrita per la sua...

Continua a leggere